Monitoraggio centralizzato – FVMes - Miluma

Monitoraggio centralizzato – FVMes

fvmes

Affiancati alle soluzioni e prodotti per il monitoraggio dei singoli impianti, Miluma propone un sistema centralizzato per l’analisi delle prestazioni di molteplici impianti orientato alla produzione dei report di performance che un’azienda O&M deve fornire ai committenti per dare conto dell’esercizio.

FvMes®, al pari di un Mes industriale, sposta l’attenzione dall’esercizio giornaliero dell’impianto fotovoltaico all’analisi delle performance per valutare la bontà dell’esercizio e poter pianificare e prevedere eventuali azioni migliorative per contenere i costi dell’esercizio stesso.

FvMes® si rivolge soprattutto:

  • Ai proprietari di uno o più impianti fotovoltaici: conoscere le reali prestazioni del proprio impianto fotovoltaico garantisce un controllo del ROI puntuale
  • Agli operatori O&M: dopo la costruzione degli impianti, il mercato delle aziende di servizi O&M è in continua crescita. In un segmento di mercato a forte concorrenzialità, vincono i soggetti che garantiscono le migliori prestazioni a costi minori. E soprattutto vincono coloro che sanno dimostrare di aver raggiunto gli obiettivi ‘carte alla mano’

In entrambi i casi citati, FvMes® garantisce il monitoraggio centralizzato degli impianti, tra di loro eterogenei in termini di costruzione e di tecnologie di comunicazione. Infatti possiamo avere raccolte dati basate su:

  • OPC
  • Database relazionali
  • CSV
  • Protocolli industriali (62056)

Il prerequisito principale è che sull’impianto sia possibile produrre i dati di:

  • Energia prodotta: totale per l’intero impianto, per sottozone, per cabine di campo o addirittura per singolo inverter; è una peculiarità propria dell’impianto e dipende dalla topologia dei misuratori di energia installati
  • Irraggiamento: per ogni impianto deve essere prodotta la misura di irraggiamento cumulato; qualora nell’impianto non sia disponibile un solarimetro, Miluma offre il prodotto FvMBox®, pensato per la misurazione dell’irraggiamento cumulato

FvMes® gestisce i dati di energia prodotta e di irraggiamento cumulato, fino alla granularità dei 15 minuti, per calcolare le performance (PR) dell’impianto, individuare eventuali fermi e dare la possibilità di classificare i fermi stessi per giungere al calcolo del livello di disponibilità (AL) al netto dei fermi non riconducibili a problemi di esercizio.

L’architettura logica di FvMes® è riportata nella figura seguente:

 

architettura-logica-fvmes

 

Si evincono 4 gruppi di componenti:

  • I connectors: sono componenti modulari, che espletano la funzionalità di estrarre i dati dall’impianto e renderli disponibili sotto forma di un modello unificato; FvMes® contiene al suo interno già 4 connectors:
    • CSV: opportunamente configurato, legge i dati i dati di impianto da file comma separated value, uno standard de facto nella maggior parte di tutti i sistemi di monitoraggio di impianti fotovoltaico; molto utile quando il sistema locale all’impianto non dà altre possibilità di connessione
    • FvMBox® 62056: è un connettore pensato per quegli che non hanno possibilità di integrazione ed è necessario fornirli di un apposito FvMBox®; FvMbox® implementa il protocollo IEC62056, lo stesso utilizzato per leggere i profili di carico dai contatori di produzione
    • OPC HDA Client: utilizzato quando sull’impianto esiste un sistema SCADA che espone i dati con OPC HDA
    • ODBC: utilizzato quando sull’impianto è presente un sistema che storicizza i dati di produzione su database relazionale

Grazie alla loro particolare proprietà di estensibilità, è possibile implementare, su richiesta, connectors specifici per impianti particolari.

  • I database
    • CONDB: configuration database, contiene tutta la configurazione di tutti gli impianti; un database dà la possibilità di replicare agevolmente ed effettuare copie di backup per far fronte ad eventuali disaster recovery
    • PRODB: production database, contiene i dati di produzione scaricati dagli impianti

Basati su istanze replicate del database relazionale MySQL

  • Il server:
    • FvMes® Studio: con strumenti grafici di facile utilizzo, dà la possibilità, anche ai meno esperti, di configurare una nuova connessione verso un impianto, nonché tutte le definizioni necessarie (downtime, cause, locazioni ecc ecc)
    • FvMes® Service: è la logica ‘core’ di FvMes®, installato come servizio Windows, e continuamente scairca i dati di produzione dagli impianti configurati e li scrive nel PRODB per la successiva consultazione ed elaborazione
    • FvMes® Service Manager: un’applicazione di facile utilizzo che dà la possibilità di verificare lo stato di salute di FvMes® Service, nonché le ultime attività di connessione effettuate ed il loro esito
  • Le applicazioni web
    • FvMes® Production Analyst: attraverso pagine web, è possibile consultare i dati di produzione relativi ad ogni impianto e classificare gli eventuali ‘downtime’ in base alle cause
    • FvMes® Report: attraverso pagine web è possibile consultare i dati aggregati di produzione e così generare i report, di essenziale importanza per il rapporto tra proprietà dell’impianto ed azienda O&M

controlli-fvmes