Sistemi di distribuzione intelligenti

Sistemi di distribuzione intelligenti

Gli edifici commerciali e residenziali incidono per il 40% sul consumo energetico globale. Considerata la necessità di riduzione dei consumi a livello globale, oggi gli edifici sono la fonte principale di un potenziale risparmio energetico.

Rendere un edificio più efficiente dal punto di vista energetico non comporta necessariamente cambiamenti costosi e interruzioni di servizio.

Le misure “passive” quali l’isolamento non sono sufficienti a raggiungere obiettivi soddisfacenti di riduzione dei consumi, ma è indispensabile intervenire anche in maniera “attiva” fin dalla progettazione di nuovi impianti di distribuzione dell’energia, oppure intervenire su impianti esistenti con degli appositi accorgimenti che possano trasformare i sistemi di distribuzione in una fonte di risparmio concreto.

Sistemi di distribuzione con distacco automatico dei carichi non prioritari

Evitare di generare picchi di potenza, ma senza interruzioni intempestive di energia elettrica. Questo obiettivo è facilmente raggiungibile mediante l’utilizzo di interruttori automatici che consentano di gestire i carichi grazie alla funzione automatica di distacco dei carichi non prioritari. Tale soluzione aumenta la disponibilità e riduce al massimo costi diretti e indiretti da parte del gestore di rete.

Protezione dei carichi sensibili

La continuità di servizio è fondamentale in determinati contesti. Interruzioni di corrente, blackout improvvisi e cattiva alimentazione possono rivelarsi molto pesanti in termini di perdite di esercizio. L’installazione di un gruppo di continuità ad alta potenza ed efficienza rappresenta la soluzione ideale per garantire un’energia di qualità, disponibile 24 ore su 24, indipendentemente dall’ambiente dove è ubicato l’edificio.

Disponibilità costante dell’energia

Un sistema di monitoraggio automatico abbinato a un sistema automatico di richiusura dell’anello di media tensione riduce al minimo l’interruzione dell’alimentazione (meno di 1 secondo), senza la necessità di intervento manuale.