Sistemi ottimizzati di gestione HVAC

Sistemi ottimizzati di gestione HVAC

In base alla tipologia di edificio, gli impianti HVAC  (Heating, Ventilation and Air Conditioning, ossia riscaldamento, ventilazione e condizionamento) costituiscono elementi cruciali che possono incidere per oltre il 40% sul consumo energetico globale.

Sistemi ottimizzati di gestione HVAC sono sempre più richiesti dai facility manager, in modo da poter ridurre considerevolmente gli sprechi e ottenere così un notevole risparmio energetico.

Attuare soluzioni di gestione HVAC significa mettere sullo stesso piano il comfort degli utenti e le logiche di efficientamento energetico. Piccoli accorgimenti possono davvero fare la differenza.

Soluzioni ottimizzati di gestione HVAC

I variatori di velocità rappresentano una risorsa notevole in termini di efficientamento. Applicarli ai motori che asservono sistemi di pompaggio e ventilazione rende più efficace la loro regolazione con risparmi significativi, come pure la scelta di apparecchiature che migliorino la qualità dell’energia eliminando sovratensioni e riducendo le armoniche.

In ultimo, un sistema completo di comando e controllo facilita il funzionamento e l’interazione dei sistemi di riscaldamento, ventilazione, condizionamento e controllo oscuranti zona per zona.

Alcuni esempi di gestione HVAC

Il mondo dell’HVAC è molto ampio e racchiude tutta una serie di criticità su cui poter intervenire. I punti indicati di seguito rappresentano solo alcuni esempi delle soluzioni attuabili con relativo ritorno in termini di riduzione dei consumi, e non un elenco esaustivo e completo.

  • regolare la velocità delle cappe aspiranti nel locale cucina (dal 20% al 50% di risparmio)
  • regolare la temperatura dell’acqua delle torri di raffreddamento  (dal 20% al 30% di risparmio)
  • regolare la temperatura controllando la pressione dell’aria (20% di risparmio)
  • controllare i motori dell’impianto HVAC con apposito sistema (fino al 75% di risparmio sui carichi costanti)
  • controllare il rendimento della climatizzazione utilizzando livelli minimi di energia (fino al 20% di risparmio)
  • installazione di regolatori per fan coil (riduzione fino al 20%)