Controllo automatico dell'illuminazione - Miluma

Controllo automatico dell’illuminazione

In un edificio tipico, all’illuminazione è imputabile circa il 35% dell’uso dell’elettricità. Gran parte di questa energia viene sprecata perché il progetto illuminotecnico è scadente, le apparecchiature di illuminazione sono inefficienti oppure perché il controllo è insufficiente. Il calore supplementare che si produce a causa di una progettazione inadeguata dell’illuminazione, inoltre, aumenta il carico di raffreddamento dell’edificio e causa ulteriori sprechi di energia.

Il controllo dell’illuminazione richiede un sistema di ottimizzazione basato su tre parametri principali: tempo, intensità e presenza, e spazia da soluzioni molto limitate e concentrate, come i timer, fino a soluzioni centralizzate molto sofisticate, personalizzate e flessibili, integrate negli impianti di automazione degli edifici.

Miluma, in qualità di “ecoXpert”, specialista certificato da Schneider Electric nelle soluzioni di efficientamento energetico, può fornire ai facility manager strumenti e sistemi di gestione globale dell’energia che permettono di impattare positivamente sui consumi.

Sistemi di controllo automatico dell’illuminazione

Ridurre drasticamente l’impatto degli sprechi energetici causati da un’errata gestione dell’illuminazione è un traguardo possibile. La via per arrivare a tale risultato è la gestione e il controllo automatico dell’illuminazione. In funzione dell’occupazione dei locali, in considerazione della luce naturale, ma anche impostando degli scenari specifici per le diverse aree dell’edificio o del sito da gestire.

La possibilità di combinare vari sistemi di controllo può portare a realizzare risparmi sensibili: l’introduzione nel proprio impianto di rilevatori e di attuatori per ventilatori  oscurati, ad esempio, permettono al sistema di interagire in modo automatico con gli elementi naturali, evitando la necessitò di comandi manuali.